Era il 1975 quando si affacciò alla ribalta del cinema italiano quello che sarebbe diventato il ragioniere più amato, odiato, ricordato ed imitato della storia della nostra penisola: Ugo Fantozzi. A quarant’anni dalla prima, la pellicola diretta da Luciano Salce si appresta a tornare nelle sale di tutta Italia per festeggiare la ricorrenza.

Il 26, 27 e 28 ottobre sono i tre giorni in cui, sia i fan della “saga” che i nuovi arrivati che non hanno mai avuto la possibilità, potranno assistere sul grande schermo alle disavventure dell’impiegato Fantozzi, ma non finisce qui.

La settimana successiva, precisamente il 2, il 3 e il 4 novembre, verrà proiettato nelle sale il seguito del primo, mitico film, “Il secondo tragico Fantozzi”. Altro capitolo imperdibile prima della lenta deriva che arriverà a portare il Ragioniere a diventare la parodia di se stesso con altri film di discutibile valore.

Il personaggio di Fantozzi, al momento dell’arrivo nei cinema, aveva già una certa fama. Paolo Villaggio lo aveva interpretato in televisione, a Quelli della Domenica, senza considerare che le gesta del famigerato Ragioniere sono state prima di tutto raccontate nei due romanzi da cui sono tratti i primi capitoli cinematografici.

La lista dei cinema che partecipano al festeggiamento è qui. Intanto godiamoci un bel trailer del film: